Da giovedì al 28 settembre un tendone nel parco ospita la rassegna di circo contemporaneo senza animali. Oltre 20 spettacoli in programma, tra acrobati, clown e cabaret. Giocolieri, acrobati, mimi e equilibristi in arrivo da tutto il mondo. Cinque giorni di festa all’insegna del divertimento e della suspance calati nel Parco dell’Anconella. Sono gli ingredienti di Cirk Fantastik, il festival di circo contemporaneo senza animali in programma a Firenze da giovedì 18 al 28 settembre. Il circo contagia Firenze La passione per il circo contagia anche Firenze. All’Anconella andranno in scena dieci giorni di show per tutte le età. Più di 20 spettacoli mozzafiato con circensi e compagnie di fama internazionale, le punte di diamante del circo contemporaneo mondiale. Da Magda Clan a Madame Rebinè, dal Trio Trioche e Stefano di  Renzo al Magma Cirkus. O come gli argentini Claudio Inferno e Eleazar Fanjiul dei Los Santos. O il circo sociale dei Circo Inzir, carovana che fa tappa nelle zone del mondo più povere o in guerra. Artisti dalle mille capacità e sfaccettature, che intratterranno il pubblico con performance diversissime, dal cabaret alla danza. L’evento, arrivato quest’anno all’VIII edizione, è organizzato da Aria Network culturale, Magda Clan, Circo Tascabile e sostenuto dall’Estate Fiorentina del Comune di Firenze. La festa dell’Anconella sarà ospitata nello chapiteau, un teatro all’aperto ma coperto, pensato apposta per coinvolgere il pubblico, “tirarlo dentro” allo spettacolo e renderlo partecipe da vicino delle emozioni degli artisti.  Oltre agli spettacoli serali – tutti senza animali – durante i dieci giorni di Cirk Fantastik si svolgeranno laboratori di circo, spettacoli a cappello nelle aree esterne e spettacoli dei bambini la domenica mattina. Ticket: 6/ 10 euro con possibilità di abbonamenti e riduzioni. Gli spettacoli L’inaugurazione alle 21 di giovedì con un gran galà condito da cabaret e acrobazie. Tra clown “alla riscossa” (la compagnia Madame Rebinè porta in scena un clown in cerca di rivalsa a bordo di una carrozzina a rotelle), contorsionisti, mangia-fuoco, olimpiadi di giocolieri e trapezisti, gli spettacoli – stravaganti, divertenti e surreali – sono adatti a un pubblico di adulti e di ragazzi. Protagonisti della kermesse saranno a più riprese i giovani allievi delle scuole di circo che proprio in questi anni si stanno diffondendo ampiamente in tutta la regione, e che sono in procinto di riaprire i loro corsi nelle prossime settimane. Come quella di Circo Tascabile ed En Piste che rinnovano il loro fitto calendario di laboratori gratuiti coinvolgendo i bambini delle scuole di circo di Firenze e della Toscana. “Per dieci giorni – dice la vicesindaca Cristina Giachi – ai cittadini viene proposta un’offerta culturale diversa dal solito, scherzosa, a volte irriverente, ma sempre volta a provocare una riflessione e un modo di condividere il tempo e lo spazio in modo creativo”. Per maggiori informazioni: cirkfantastik, info@cirkfantastik.com Fonte: ilreporter.it