Nel nostro Paese aumentano la povertà, la dispersione scolastica, il lavoro minorile e l’esclusione sociale. Solo nel sud Italia oltre 1,5 milioni di bambini sono a rischio; è quanto emerge dal V Rapporto di aggiornamento sulla Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, presentato a Roma dal Gruppo Crc – che riunisce 85 associazioni e organizzazioni del Terzo Settore. E il Ministro Fornero si è impegnato ad attivare un osservatorio per valutare gli effetti della crisi economica sui più piccoli. Il documento è disponibile alla pagina: http://www.circomondofestival.it/la-finestra-di-circomondo/documentiricerche/