Crescer e Viver (Brasile), uno dei circhi sociali che in gennaio ha partecipato a Circomondo Festival, realizza finalmente un sogno: la creazione del Primo Festival Internazionale del Circo a Rio de Janeiro. Dopo 3 anni di pianificazione e molto lavoro, il circo sociale Crescer e Viver è riuscito nell’intento: il Festival già dalla sua prima edizione si presenta come il più importante evento di circo del Brasile e uno dei maggiori nelle Americhe. Il Primo Festival Internazionale del Circo è stato organizzato, oltre che da Crescer e Viver, anche dall’Ambasciata Colombiana in Brasile e da M’Barakà. La manifestazione è patrocinata dal Ministero della Cultura, dalla Prefettura della Città di Rio de Janeiro e dall’Ufficio del Segretario Municipale della Cultura. Lo spettacolo di apertura del Festival si terrà il 21 giugno alle 19.00 a Rio de Janeiro presso UNICIRCO Marcos Frota – Quinta da Boa Vista (Av. Dom Pedro II, s/n). La performance dal titolo URBAN è messa in scena dal CIRCOLOMBIA e rappresenta la vita nelle strade di Cali, in Colombia, dove l’esuberanza, la musica e la danza fanno da contrasto alla violenza quotidiana dei quartieri popolari dai quali provengono tutti i giovani artisti dello spettacolo. Lo spettacolo considera la strada come il circo nel quale il rischio, l’audacia, il cadere e il rialzarsi si mescolano in un delicato equilibrio. I giovani artisti rappresentaranno con forza drammatica e con folli acrobazie piene di grazia, storie appositamente create per lo spettacolo, ma che loro stessi vivono personalmente giorno dopo giorno. Il progetto artistico del CIRCOLOMBIA, attraverso lo spettacolo URBAN, è inserito all’interno del Primo Festival Internazionale del Circo, che si svolge dal 21 giugno al 1 luglio con spettacoli e interventi simultanei in diversi territori pacificati di Rio de Janeiro. Il progetto promuove attraverso il circo (madre di tutte le arti), la partecipazione attiva delle comunità e dei diversi spettatori con gli artisti brasiliani e internazionali in un grande spettacolo di pace e allegria. Scarica qui la locandina del Festival >>